Caro turista, un anno dopo.

Caro turista, torno a scriverti dopo meno di un anno, sembra passato un secolo, il panorama economico si è molto deteriorato da quando ci sentimmo l’ultima volta per telefono. Se penso che discutemmo più di un’ora per una notte da 250 euro anziché 280 mi vengono...

Lettera al turista

"L'amore che strappa i capelli é perduto ormai. Non resta che qualche svogliata carezza e un po' di tenerezza". La canzone dell'amore perduto - De André Caro turista, non so neanche perché ti scrivo, forse perché al telefono non mi avresti mai permesso di spiegartelo. Sono un...