#invasionidigitali: quello che nessuno vi ha detto!

Robi, ho un progetto ci stai? Esordì così Fabrizio qualche mese fa, non ricordo con precisione quando, ormai sono così tanti i pallini rossi sulla mappa che lui mi fece vedere, allora praticamente vuota.

invasioni-digitali

Di post ne hanno fatti tanti sulle Invasioni Digitali, sulla forza della gente che ha voglia di migliorare il paese e io ci aggiungo degli “anziani” che più spesso dovrebbero sostenere le idee dei giovani, senza timore. Tutti belli!

Quello che voglio dire a Fabrizio è che non solo ha messo in piedi qualcosa di molto importante, ma ha anche creato un clima nuovo in rete. La rete dei like incrociati tra gruppi e gruppetti, la rete dei “ci si linka tra di noi”, la rete che “in questa regione solo quelli di questa regione”, la “rete che metti il like anche senza leggere, che il like lì conviene”, la “rete di quelli che, nel dubbio, andate tutti  affanculo” è crollata. La rete dei veti e contro veti si è polverizzata  grazie a un’unione perfetta di intenti e di cervelli, così perfetta che quando stamani Fabrizio mi ha confermato:” abbiamo anche la Val d’Aosta“. Mi sono commosso.

Non so se troveremo #invasionidigitali nei prossimi top trend di Twitter, di sicuro nei top trend dell’intelligenza l’asticella si è alzata, e non di poco

Grazie Fabrizio.

No Comments

Post a Comment