Quel certo non so che di vintage che del turismo affascina

Da un po’ di tempo, nel panorama turistico, è molto apprezzato il vintage. Non so se prenderlo più come un back to basics, un si stava meglio quando si stava peggio, oppure un vorrei un turismo come allora, esclusivo e qualche volta escludente, che regali una sensazione di benessere oltre al normale che posso permettermi. Ma allora, come ricordo spesso, la vacanza non era per tutti e bisognava anche saperla interpretare.

Lo spunto per questa riflessione, irresponsabile e poco scientifica, mi arriva dal fatto che le due board più apprezzate dai miei pochi followers su Pinterest sono quella dei vecchi poster delle destinazioni mondiali e quella dedicata ai vecchi poster dell’ENIT , quelli che proponevano amene località turistiche italiane e città d’arte, dando dignità turistica a Marina di Ravenna al pari di Milano e di Cesenatico al pari di Capri.

milano

Un altro segnale m’è giunto da un blog che seguo da qualche mese: Ganzo. Si è ganzo, ma si chiama proprio Ganzo! Forse il titolo arriva per mano di Nicoletta Benedetti, maremmana che vive a Los Angeles 🙂 Ecco la spiegazione:

As an international community of bloggers, journalists, photographers, videographers, foodies, and design gurus we map the best of Italy beyond its borders. Featuring rising chefs, innovative architects and new tech products we focus on the timeless quality of Italian style. Original and beautiful, this uniqueness is difficult to summarize in one word, so we call it simply ganzo.

Sono un gruppo di ragazzi italiani entusiasti che promuovono lo stile italiano, sono degli ottimi ambasciatori. Parlano della Settimana Enigmistica, dei caschi design di Momo e anche dei tappi per lavandini di Alessi. Quello che mi ha colpito è la semplicità del racconto e allo stesso tempo la promozione dell’Italia, con delle immagini del 1911 e il solito poster vintage di Cervinia. Trovate tutto qua: La settimana bianca | Vintage Italian Week in the Snow.

cortina-ski-1967

Ski competition during the White Week in 1967 – Immagine www.ganzomag.com

E poi che dire delle chicche che si trovano su The Travel Film Archive nella sezione dedicata all’Italia come, per esempio, questo bellissimo filmato di Andre de la Varre che racconta la Giostra del Saracino di Arezzo (non mi è possibile incorporarlo, clicca qua per vederlo)

Arezzo

No Comments

Post a Comment