Gli pneumatici da 5 stelle

Ogni anno nel mondo vengono buttati in discarica milioni di pneumatici: uno per ogni abitante della terra. Questa matita è prodotta con gomma riciclata da pneumatici usati” Questa la spiegazione allegata all’ omaggio che ho trovato nell’hotel che recentemente mi ha ospitato. Un gesto coerente con la bella natura che circonda la struttura. Anche la linea cortesia della sala da bagno recitava, su tutti i flaconcini, “più salute meno chimica”.


Un approccio inatteso che, a detta della direzione dell’hotel, non costa più di linee che tendono al lusso. Queste piccole attenzioni mi hanno incuriosito e sono andato a documentarmi in rete e così ho scoperto che, solo in Europa, vengono dismesse 2 milioni di tonnellate di pneumatici, spesso riciclate per bitumare le strade, ma in molti casi bruciate o buttate in mare. In America addirittura milioni di copertoni di automobile furono posizionati negli anni 70 nell’Oceano Pacifico, di fronte alla città di Fort Lauderdale negli Stati Uniti, con l’intento di creare una barriera artificiale. Adesso stanno creando un sacco di problemi.
Un dossier pubblicato nel 2010 da Legambiente registrava che “ogni anno in Italia spariscono nel nulla fino a 100 mila tonnellate di pneumatici fuori uso, circa un quarto di quelli immessi in commercio nello stesso arco di tempo. Sono più di mille le discariche illegali dal Nord al Sud, oltre 2 miliardi di euro il danno economico per le finanze e l`imprenditoria ‘onesta’ nell’arco temporale degli ultimi 5 anni”.

Ecco quanto può essere importante impegnarsi nella difesa dell’ambiente anche nella gestione operativa di un’azienda applicando regole di marketing intelligente, con importati ritorni d’immagine.

Qualche idea per il riciclo di vecchi pneumatici la trovate in questo post.