Sul sostegno al turismo dell’Isola del Giglio

“Nessun problema, il Giglio farà una spettacolare stagione.
Spesso dai momenti critici possono scaturire eccezionali opportunità”.
Autocitazione

Immagine Ansa

Il 27 maggio scrissi su Officina Turistica che per il Giglio sarebbe stata, quella 2012, un strepitosa stagione e che sarei stato disposto anche a scommettere su questo. Oggi arriva la notizia che all’Isola del Giglio si registra “un vero e proprio boom di presenze”.

Non scrivo questo per riscuotere la scommessa, nessun bookmaker l’accettò. Scrivo perché l’intervento della regione per il rilancio del Giglio (e anche quel video da 9000 visioni scarse quanto è costato?) è a mio parere, e alla luce del successo di questo turismo, troppo tempestivo.

Se è vero quello che è scritto su IlSole24Ore, credo che i soldi per il sostegno al turismo dell’Isola del Giglio sarà più opportuno investirli all’indomani dello spostamento del relitto.

Resta da parte mia tutto il rispetto per la popolazione dell’Isola così duramente colpita, ma questa è un’altra questione che col turismo, e i sostegni a esso, non ha niente a che fare.

No Comments

Post a Comment