Sette brevi lezioni di fisica

“Quello che vediamo non fa che stupirci. Ci rendiamo conto che siamo pieni di pregiudizi e la nostra immagine intuitiva del mondo è parziale, parrocchiale, inadeguata. Il mondo continua a cambiare sotto i nostri occhi, man mano che lo vediamo meglio”.

Basterebbero queste poche righe per dire che questo di Rovelli è un libro affascinante ma è l’ultimo capitolo, la settima lezione, che è illuminante.

Tags:
No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.