[omissis]

Su questo blog non parlerò più di Marketing Turistico.

L’ho deciso per rispetto di chi mi segue ed è stato pesantemente offeso, perché non voglio dare la possibilità a nessuno di ricondurre 35 anni di lavoro e di esperienza a un blog. L’ho deciso perché una serie di eventi personali mi hanno costretto a scelte dolorose e questi eventi sono stati liquidati con semplicità assurda.

robi_1979L’ho deciso perché rapporti personali che mi hanno distrutto, tre tumori tolti dalla mia gola, la scomparsa di mia madre, le esigenze familiari difficili si sono concentrate in un breve arco temporale ed ho avuto la necessità di un rilevante mutamento. L’ho deciso perché non posso permettere a nessuno di rendere vane le fatiche che ho fatto per ricostruirmi un lavoro più vicino alle mie esigenze a cinquant’anni.

L’ho deciso per evitare a chiunque di accusarmi di non essere riuscito in contesti nei quali – nella frase precedente a quella nella quale mi accusa- sostiene che non mi sono mai cimentato. L’ho deciso perché voglio continuare ad amare coloro che mi hanno voluto bene. L’ho deciso per le persone che nei prossimi mesi mi hanno chiamato per sentire cosa ne penso in merito a diverse questioni a Cesena, Desenzano, Ravenna, Trieste, Bologna, Firenze, Pisa.

L’ho deciso per coloro che da decenni mi pagano – e lo fanno sempre per diversi anni – paragonando i miei emolumenti ai risultati portati a casa, e scegliendomi dopo aver letto il mio curriculum e chiesto referenze. L’ho deciso perché il Ministro Franceschini, l’unico che avrebbe dovuto veramente incazzarsi con questo blog, non mi ha cagato neanche di striscio e non è giusto.

Ho iniziato a fare il meccanico del turismo occupandomi di una scala abbastanza irregolare che dovevo pulire a mano con una spazzola di saggina, era il 1979 e chinato a strusciare le scale ho iniziato ad ascoltare i clienti e quello che pensavano del viaggio che stavano vivendo quando rientravano dalla piscina o dalle escursioni, è da lì che ho iniziato a farmi una serie di idee che fino a questo momento mi sono permesso di condividere.

E adesso evitate commenti melensi. Grazie!

Tags:
4 Comments
  • Rossa

    10 agosto 2015 at 17:39 Rispondi

    Mi piange il cuore di saperti così amareggiato. Certo non lo meriti e soprattutto nessuno che ti abbia ferito tanto si merita tanta considerazione. Mandali a cagare e fottitene! Tu lo sai quanto vali, come chiunque ti conosca. E io ti voglio bene. Ecco.

  • Sara Pellegrini

    11 agosto 2015 at 3:26 Rispondi

    Non ti curar di loro…..

  • […] non ho intenzione, dopo l’[omissis], di riconvertire il blog in un sito di ricette ma non saprei come intitolare un post che è […]

  • […] me e me ho pensato, perbacco, questo è un genio del marketing (di questo tipo di marketing posso parlare, non vi preoccupate), questo c’ha già rifatto, questo si che sa come farmi […]

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.