Il Registro Pubblico delle Opposizioni e i furbetti dei call center

registro_pubblico_opposizioni

Da alcuni giorni ho riconquistato la libertà di pranzare in tutta serenità. Dopo aver rasentato l’esaurimento nervoso per le numerose proposte commerciali che, via telefono, non mi consentivano di gestire liberamente la mia pausa pranzo, ho deciso di registrare il mio numero telefonico al registro pubblico delle opposizioni. Come recita il sito, il Registro Pubblico delle Opposizioni è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici, che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato e, in pari tempo, è uno strumento per rendere più competitivo, dinamico e trasparente il mercato tra gli Operatori di marketing telefonico. Se non volete essere disturbati registratevi, funziona… a parte alcune piccole eccezioni come quella che vi racconto più avanti.

Per la verità l’avevo fatto unicamente per evitare le proposte commerciali mentre accetterei di buon grado di sottopormi a qualche ricerca di mercato – alcune volte mi diverto a barare. Ecco perché oggi quando si è presentato in linea il buon Marco di non ho capito cosa Consulting per una indagine di mercato mi sono reso disponibile a rispondere a alcune domande circa l’utenza idrica.

Lei acquista bottiglie d’acqua? No, vado alla fonte comunale. Il vostro nucleo familiare di quante persone è composto? 9 (ho evidentemente barato considerando tutti i parenti più prossimi).

La volevo informare che da pochi giorni possiamo proporle un’offerta… Scusi Marco ma è una ricerca di mercato o una proposta commerciale? E una ricerca di mercato con una proposta commerciale.

Dopo una serie di accadimenti come quello dell’Ufficio gestione conti telefonici di Telecom oppure di Enel, di Enel Energia e del contratto non contratto ritengo che i manager che istruiscono gli operatori (gente che si sacrifica per due lire) a questi mezzucci pur di strappare un contratto meriterebbero di essere frustati sulla pubblica piazza per crimini contro il marketing e la pubblicità, quelli fatti dalle persone per bene.

Vi consiglio comunque il registro delle opposizioni. Eccetto qualche sconsiderata azienda di call center con l’acqua alla gola – questa volta è proprio il caso di dirlo – la stragrande maggioranza è attenta a non disturbare chi ha fatto opposizione.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.